Riparte ‘Cicloviaggiando’, nelle terme del Sud tra storia e sapori

DSC_0483

Partirà il 3 settembre, dalla Reggia di Caserta, la seconda parte di Cicloviaggiando tra storia e sapori-Cicloturisti alle terme, che attraverserà tutte le regioni del Mezzogiorno e le Isole, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna per tornare nel Sannio, a Telese Terme, dopo 55 tappe e dopo aver visitato 15 stabilimenti termali lungo l’itinerario. Cicloviaggiando si avvale della collaborazione e del sostegno delle aziende termali di Federterme, in coerenza con le finalità di ‘Terme aperte 2017’.
Una nuova sfida, dunque, attende i cicloturisti Giuseppe Campochiaro e Giovanna Napolitano nel Mezzogiorno d’Italia, alla scoperta di nuove storie e sapori, nuovi cieli, paesaggi, mari, monti, laghi, acque termali e terme, città e borghi gioielli del patrimonio Unesco. Forti dell’esperienza della prima parte di Cicloviaggiando/Primavera che si è svolta tra il 1° aprile, con partenza da Sant’Agata dei Goti, e il 25 giugno, con l’arrivo a Telese Terme. Un viaggio di oltre 3.500 km in 86 tappe nelle regioni Campania, Lazio, Toscana, Umbria, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto, Trentino Alto Adige, Marche, Abruzzo.

Giuseppe e Giovanna hanno potuto visitare città e borghi del patrimonio naturale e culturale italiano con una forma di viaggio soft e sostenibile e fare esperienza diretta del benessere termale, imparando a riconoscere le diverse acque termali, i servizi e lo stile specifici di ogni struttura termale visitata, la professionalità del personale sanitario e la ricerca costante della qualità dei servizi, in tutti i reparti.

Cicloviaggiando al Mezzogiorno rappresenta il completamento del tour di primavera al Centro e al Nord Italia che ha toccato anche numerose terme in ben 12 tappe su 86: Montepulciano Terme, Montecatini Terme, Porretta Terme, Terme di Bologna, Rivanazzano Terme, Acqui Terme, Trescore Balneario, Montegrotto Terme, Cervia, Riccione, Tolentino e infine Telese Terme.
Nel viaggio al Sud e alle Isole, i cicloturisti Giuseppe e Giovanna saranno ospitati alle terme (15 su 55 tappe), con il seguente calendario: Ischia il 4/9, Contursi Terme il 5/9, Terme Rapolla il 7/9, Terme Margherita di Savoia il 9/9, Cisternino/Torre Canne il 13/9, Santa Cesarea Terme il 15/9, Cassano allo Jonio Terme il 23/9, Spezzano Albanese Terme il 24/9, Acquappesa Terme il 25/9, Lamezia Terme il 27/9, Ali Terme il 4/10, Acireale Terme il 5/10, Sciacca Terme il 14/10, Castellamare del Golfo il 18/10, Sardara Terme il 23/10.
Altre strutture termali prossime all’itinerario potranno ospitare i cicloturisti, su richiesta.

< ADNKRONOS/a>